Cecilia Cruz - Dysway
Hai un figlio dislessico o con altri DSA?

METODO DYSWAY

Il metodo di lettura e studio per dislessici ideato da una dislessica

Tuo figlio impara a leggere e studiare autonomamente

Contattaci ora

Lettura

Tuo figlio dopo aver frequentato Dysway saprà leggere bene le diverse tipologie di testo, comprendendone il significato.

Concentrazione

Tuo figlio saprà come concentrarsi anche nelle situazioni di stress: verifiche, interrogazioni, compiti a casa.

Memoria

I bambini dislessici hanno una spiccata memoria fotografica, tuo figlio saprà come utilizzarla e ricordarsi ciò che legge , organizzando facilmente i concetti.

COSA NE PENSANO GLI ALTRI GENITORI

Queste sono le storie di genitori come te e dei loro figli che hanno frequentato Dysway.

CAPITA ANCHE A TE DI VIVERE SITUAZIONI COME QUESTE?

Non capire il perché del problema e sentirsi totalmente impotenti.

IL PROFESSORESuo figlio è molto intelligente ma è pigro e non si applica. Non è portato per lo studio, le consiglio vivamente di fargli frequentare un istituto professionale in futuro.
Come ti senti quando i professori, che consideriamo la massima autorità a scuola, ci prospettano già in partenza un futuro di questo tipo?
TU:Perché non ti riesce? Lo fai apposta per farmi arrabbiare? È così semplice da capire…
Quanto ti senti frustrata e impotente quando fai i compiti insieme a tuo figlio ma non riesce a leggere quello che c’è scritto e non ricorda niente?
LE ALTRE MAMME:Sono così orgogliosa di mio figlio: gli piace studiare e ottiene degli ottimi voti a scuola…
Quante volte hai sentito ripetere queste parole dalle altre mamme dei compagni e hai dovuto sopporatre che tuo figlio venisse ritenuto “DIVERSO”?
BAMBINI:Lei è strana! Per poter leggere ha bisogno di strumenti particolari e del computer.
Quante volte tuo figlio si sente dire cose del genere dagli altri bambini? Si vergogna, si isola e non riesce a controbattere, perché effettivamente non ha idea di come funziona il suo modo di pensare.

Cosa prova tuo figlio nei confronti della famiglia

Spesso si sente in colpa per non essere all’altezza delle aspettative, per non riuscire ad ottenere bei voti come “tutti gli altri bambini”. Percepisce distintamente la tua frustrazione, il nervosismo e la tensione provocate dal suo comportamento e si sente schiacciato dalla situazione senza poter fare niente. Inoltre è mortificato perché tu magari spendi molti soldi per ripetizioni che portano minimi risultati (o addirittura sono del tutto inutili). La conseguenza di tutto ciò è che il bambino si chiude in se stesso ogni giorno di più.

Cosa prova tuo figlio nei confronti dei compagni

Gli altri bambini scherzano e prendono in giro i compagni “diversi”, “particolari” senza rendersi conto dei danni che fanno. Ovviamente non è colpa loro, tutto ciò rappresenta quasi una consuetudine nel mondo infantile, ma per tuo figlio l’accettazione nel gruppo è fondamentale per la sua autostima. Spesso i bambini dislessici, dopo aver sperimentato alcune situazioni di imbarazzo e vergogna (molto frequenti a scuola), tendono ad isolarsi il più possibile oppure a vivere con la testa fra le nuvole, iniziando a vedere i compagni come una “minaccia” alla loro serenità interiore.

Cosa prova tuo figlio nei confronti dei professori

Spesso i professori sono ciechi e sordi alle problematiche di un bambino dislessico che non ha ancora compreso le sue potenzialità. Perciò, inconsapevolmente, propongono attività che hanno ripercussioni fortemente negative sul bambino, chiamandolo alla lavagna, facendolo leggere ad alta voce e mettendolo così in imbarazzo davanti ai compagni. In questo modo, senza rendersene conto, intaccano l’autostima di tuo figlio, facendolo sentire ancora più incapace.
 

COME GENITORE SPESSO VEDI SOLO LA PUNTA DELL’ICEBERG.
NON SAI QUELLO CHE ACCADE A TUO FIGLIO E QUESTO PERCHÉ NON HAI LA POSSIBILITÀ DI ESSERE SEMPRE PRESENTE ACCANTO A LUI A SCUOLA, CON I COMPAGNI DI CLASSE E I PROFESSORI.

Dentro tuo figlio c’è un mondo di sensazioni ed emozioni dovute anche ad una spiccata sensibilità emozionale specifica della Dislessia che lo espongono agli “attacchi” di compagni e professori (lo metto tra virgolette perché non è di veri attacchi che si tratta, ma così vengono percepiti da tuo figlio).

Capisco benissimo cosa provi in questo momento ricordando tutte le situazioni che avete vissuto te e tuo figlio.

E SAI PERCHÉ SONO COSÌ FAMILIARI PER ME?

Perché sono dislessica e quando ero una bambina ho vissuto in prima persona la maggior parte di questi momenti e ne ho attraversati altri ancora più difficili…

Continua a leggere e scopri i dettagli che neanche gli esperti del settore conoscono, perché non hanno vissuto in prima persona le emozioni e le sensazioni che noi dislessici viviamo a scuola.

TUTTO QUESTO CHE RIPERCUSSIONI AVRÀ SUL FUTURO DI TUO FIGLIO?

LA MAGGIORANZA DEI BAMBINI CON PROBLEMI NELL’INFANZIA RIPORTA DEI COMPORTAMENTI DISFUNZIONALI NELL’ETÀ ADULTA.Mi scuso se sono così diretta, alle volte mi percepirai come “dura” e forse addirittura troppo invasiva, ma la realtà come ti ho già detto è che ho vissuto in prima persona queste situazioni e quindi so bene cosa si prova quando si è bambini dislessici. Preferisco essere più dura adesso e farti comprendere che per risolvere la situazione di tuo figlio definitivamente sono necessari solo le giuste competenze e conoscenze, piuttosto che protrarre nel tempo il “problema” come è successo a me affidandosi a esperti del settore che trattano la Dislessia come una malattia o come una patologia.

QUESTI RISULTATI SONO A PORTATA DI MANO!

Il metodo DysWay garantisce un presente e un futuro sereno a tuo figlio.
Immagina ora che ci sia un metodo di studio per far sì che tuo figlio si senta Sicuro di sé durante le verifiche, le interrogazioni e con i suoi compagni di classe…
Immagina di vederlo tornare a casa dopo la scuola e studiare in totale autonomia e tranquillità anche gli argomenti più impegnativi.
Immagina di vederlo parlare serenamente dei propri momenti felici, di quanto apprezza leggere, studiare e andare a scuola con gli altri bambini…
Quante discussioni con i professori ti risparmieresti?
Quante preoccupazioni in meno sul futuro di tuo figlio?
Quanto sarebbe diversa la vostra vita?

COSA IMPARA TUO FIGLIO GRAZIE A DYSWAY?

Ecco i vantaggi che rendono il mio metodo così efficace.
 

COME FUNZIONA IL METODO DYSWAY?

Le fasi principali che scandiscono il corso.

Consapevolezza

In questo incontro spiegherò a te e a tuo figlio cos’è veramente la Dislessia – e anche cosa non è. Ti farai un’idea chiarissima su di essa, comprendendo quali sono i “limiti” e gli enormi “vantaggi” che comporta.

Lettura visiva

Il metodo di lettura tradizionale è totalmente inefficace per i bambini dislessici. Equivale a costringere un pesce ad arrampicarsi su un albero. DysWay insegna un metodo di lettura specifico per dislessici, grazie a tecniche che rendono semplice al bambino collegare la parola letta al suo significato.

Sincronizzazione emisferica

I bambini dislessici utilizzano prevalentemente l’emisfero destro del cervello anche per le attività che necessitano del sinistro. Insegnerò a tuo figlio come sincronizzarli e poterli utilizzare entrambi per sfruttare tutte le sue potenzialità.

Preparazione mentale

La preparazione mentale conta più della tecnica, è scientificamente provato che nello svolgimento di un’attività la psicologia conta l’80% e la tecnica il 20%. Perciò in questa fase insegnerò a tuo figlio a gestire le emozioni e i pensieri a suo vantaggio.

Studio del testo

Non è possibile arrivare ad una piena comprensione e assimilazione del significato senza sapere come approcciarsi al testo. Insegnerò a tuo figlio a individuare i concetti e le parole chiave secondo uno specifico schema di studio.

Mappe Mentali

I dislessici hanno una spiccata memoria fotografica, perciò insegnerò a tuo figlio a realizzare ed utilizzare in totale autonomia le Mappe Mentali (che non devono essere confuse con quelle “Concettuali”), per prendere appunti a scuola e a casa.

Comunicazione efficace

Spesso i dislessici hanno seri problemi a relazionarsi con gli altri bambini, gli insegnanti ed anche gli adulti in generale. Aiuterò tuo figlio a migliorare le sue capacità comunicative scoprendo i suoi punti di forza.

Obiettivi

A volte i dislessici fanno fatica a portare a termine ciò che iniziano, come lo sport, i corsi o anche i giochi… per loro è molto difficile essere costanti. Tuo figlio imparerà a dare continuità alle diverse attività da lui scelte e lasciar perdere quelle che invece non gli interessano.

Energia

I dislessici impiegano tantissima energia per leggere e studiare, mediamente 3 volte di più rispetto ai coetanei. Tuo figlio imparerà a gestire facilmente la sua energia senza disperderla inutilmente.
Leggi di piùChiudi

VUOI SAPERNE DI PIÙ?

Scarica il programma del corso

All’interno trovi tutte le fasi del Metodo Dysway spiegate passo passo.

Le storie di chi ha imparato a leggere autonomamente

Ascolta le parole dei genitori come te che grazie a DysWay hanno aiutato i loro bambini a scoprire le proprie potenzialità.

Hai ancora delle domande?

Qui trovi tutto quello che c’è da sapere

Mi interessa il corso, ma mio figlio segue già altri trattamenti.

Benissimo, è di fondamentale importanza cercare di risolvere le difficoltà della dislessia.

Il consiglio che ti do personalmente è quello di tenere sotto controllo le tempistiche e i risultati che ottiene tuo figlio grazie a questi trattamenti.

Considera che il metodo DysWay può essere frequentato in concomitanza con altri trattamenti.

Mio figlio non ce la fa a concentrarsi per più di pochi minuti, come farà a resistere a tutte queste ore di corso?

I bambini, ed in particolar modo quelli dislessici, hanno risorse infinite. La loro difficoltà consiste nel non saperle utilizzare e non essere coinvolti nel modo giusto.

Da dislessica, so bene cosa si prova quando siamo sovraccaricati di informazioni, per questo DysWay è tarato specificamente per chi presenta queste difficoltà di concentrazione e rispetta i naturali meccanismi di apprendimento di chi è dislessico, senza sovraccaricare tuo figlio.

Abbiamo provato di tutto e il problema è sempre lì!

I metodi tradizionali intervengono sulla dislessia in due modi principali: puntano alla “compensazione” grazie all’utilizzo di strumenti che aiutano ad aggirare l’ostacolo oppure dispensano la persona dislessica da quel tipo di attività (ad esempio gli esami scritti, sostituendoli con quelli orali).

Sebbene questi strumenti siano utili per allentare la pressione dei bambini e i complessi che derivano dalle difficoltà, non sono risolutivi in modo definitivo…

Per questo è necessario insegnare al bambino un metodo specifico che affronti la situazione alla radice, così da permettergli di fare le cose come tutti gli altri (e anche meglio!).

Il corso è adatto a mio figlio?

Il metodo DysWay è adatto ai bambini dagli otto anni di età in poi e puoi utilizzare il metodo DysWay anche se sei un adulto.

Se scegli di frequentare il corso a Novara, nel mio studio, il corso si svolge 3 ore alla settimana per circa 2 mesi. Se invece preferisci frequentare il corso in un’unica sessione, si svolge per 4 giorni, 6 ore al giorno (solo al disopra degli 11 anni).

Per prepararmi al meglio agli incontri e stilare un percorso tarato sulle esigenze di tuo figlio, è necessario un incontro di preparazione di circa 90 minuti da svolgere preferibilmente di persona, in modo da identificare nel dettaglio le esigenze del tuo bambino.

Quanto costa?

Sarò felice di darti tutte le informazioni che chiedi a voce, al telefono o di persona, perché ogni dislessico è unico e prima di definire le attività del corso, devo conoscere alcuni dati essenziali di tuo figlio: l’età e gli ostacoli che incontra nella lettura e nello studio, oltre al grado di difficoltà che manifesta.

Arrivati a questo punto so che puoi fare un’unica scelta tra due opzioni che comportano effetti ben diversi tra loro.

Senza un metodo specifico corri il rischio di:
Proseguire nel percorso intrapreso lasciando le cose esattamente come stanno adesso
Continuare ad affrontare le stesse problematiche a scuola
Lasciare che tuo figlio necessiti sempre di un supporto tecnologico o personale
Continuare a spendere soldi in ripetizioni per tutta la durata della vita scolastica di tuo figlio
Prolungare i momenti di tensione in famiglia
Se invece decidi di frequentare Dysway:
Acquisisci la consapevolezza che tuo figlio ha capacità uguali o superiori agli altri bambini
Offri a tuo figlio il piacere di andare a scuola e ottenere degli ottimi voti
Rendi indipendente tuo figlio nello studio e, in futuro, nella vita lavorativa
Evita conseguenze emotive negative per il tuo bambino
Rendi consapevole tuo figlio delle proprie potenzialità e di come sfruttarle al massimo
Aiuta il tuo bambino ad aumentare la propria autostima e ad acquisire fiducia in se stesso
Vivi momenti più felici e sereni in famiglia

Contattami per parlare della situazione di tuo figlio